Panna Chef, il Tuo Aiuto Stereotipato in Cucina

C’è molto dolore, nel mio cuore, mentre mi accingo ad avviare la scrittura di quest’articolo. Sì, perché ho sempre piacevolmente utilizzato i prodotti del marchio dello spot1 che sto per condividere con voi. Ma è un dolore che si mette volentieri da parte e, guardando al lato positivo (che raramente non c’è), ne approfitterò per sperimentare prodotti diversi – a tal proposito, gradirò profondamente consigli da parte di lettori e lettrici. Parmalat, non ti perdonerò mai per avermi così caldamente invitata a fare a meno della mia compagna Panna Chef2. 😢
Vediamo la pubblicità, va’!

Con fare autoritario, professionale e convincente, un gruppo composto da sei chef approccia il soggetto al centro dello spot, proponendo di condividere idee per il pranzo. La protagonista, però, rifiuta l’invito facendo notare di avere già tutta l’ispirazione che le serve, incarnata in una confezione di Panna Chef. La narratrice, poi, ci spiega quanto il prodotto pubblicizzato sia utile nell’infondere un tocco creativo alla propria cucina, mentre osserviamo la preparazione di fettuccine con verdure julienne e Panna Chef, che riceveranno i complimenti dell’uomo di casa, per l’orgoglio della protagonista. Ma che delizia di spot, nevvero? Parliamone.

Continua a leggere