La Vita Può Sorprenderti, Renault (Purtroppo) No

Vi mancavano le quattro ruote? Oggi torno a parlarne (e ci tornerò ancora in un prossimo futuro), presentandovi una campagna pubblicitaria Renault che mi ha messa in seria difficoltà, perché porta in campo elementi che non consentono una bocciatura netta. Tuttavia, sempre di bocciatura si tratta, e scopriremo presto perché. Partiamo con la visione della prima versione pubblicitaria (ce ne sono tre in tutto e le menzionerò in ordine di pubblicazione sul canale ufficiale Renault).

Due persone in viaggio. Il passeggero informa il guidatore della sua imminente partenza per Las Vegas con l’ex dell’altro. Il regolatore adattivo dell’auto consente di evitare un tamponamento nonostante lo stupore causato dalla dichiarazione, e l’assistente per la permanenza entro la carreggiata risparmia un’uscita di strada alla scoperta del matrimonio in vista. Infine, il freno d’emergenza salva la vita a dei poveri passanti che stanno per restar vittima dell’ennesimo shock, stavolta provocato dall’informazione relativa alla gravidanza della donna. L’ultima parola l’avrà il nostro guidatore, quando comunicherà all’amico che andrà al matrimonio accompagnato da sua sorella. La vita può sorprenderti, la strada no. Questo lo slogan di chiusura dello spot.

Continua a leggere