Sofargen Gel e la Collaborazione in Famiglia

Cari lettori e care lettrici, oggi mi accingo a presentare il primo spot che si è guadagnato la piena promozione. Non una promozione a metà, ma un’effettiva promozione.

Così come la vostra stessa esperienza di visualizzazione vi avrà concesso di notare, e così come ho spesso sottolineato negli articoli scritti per questo blog, il mondo della pubblicità ha sempre operato attivamente (e continua a farlo) per comunicare e rafforzare associazioni di genere stereotipate che risultano particolarmente dure a morire anche per questa stessa ragione.
Tra le più comuni e profondamente radicate troviamo l’associazione donna-lavori domestici e cura dei bambini.
Basta sintonizzare la televisione su qualsiasi canale per trovarsi a guardare spot che rinvigoriscono con estrema chiarezza questo spaccato di immaginario socioculturale.

Ed è a maggior ragione per questo che guardare spot come quello che sto per mostrarvi è estremamente piacevole e consente di assaporare una boccata d’aria fresca nel bel mezzo di un ambiente dall’elevata tossicità.

Niente Supermamma, stavolta, a prendersi cura di ogni cosa come se fosse un dovere misticamente insito nel suo patrimonio genetico e biologico di donna.
Ma un’eccezionale e positiva immagine di famiglia collaborativa1, che opera insieme e con armonia per far fronte alle esigenze del nucleo.

I genitori si fiondano a soccorrere la figlioletta caduta, con l’uomo che non esita a divenire parte attiva nella cura della ferita della piccola, utilizzando il prodotto pubblicizzato (Sofargen Gel).

Continua a leggere