Bella di Fracomina – Forma Oggettivata

Fortuna che ho chiuso l’anno invitandovi a non sperare. Perché sarebbe stato poi quasi imbarazzante trovarmi ad aprire il nuovo con quest’articolo, dedicato a uno spot che probabilmente a fine anno ricorderò come uno dei peggiori dell’intero 2020. Grazie, aziende, per l’impegno che profondete per non deludere le orride aspettative che ci avete abituate/i a nutrire nei vostri confronti. Bacini baciotti. Vediamo lo spot dedicato alla linea “Bella” di Fracomina.

Luci al neon, musica potente, nome del marchio, ed ecco che spunta un pezzo di corpo di donna, nuda dalla vita in su. Guardate il suo sedere mentre si muove al rallentatore da destra a sinistra. Ora guardatelo con un tecnologico effetto doppio, mentre scorre verso l’interno e poi verso l’esterno. Ma avviciniamoci di più a ‘sto culo, no? Piano piano, sempre più vicino. Verso il centro, su. Dai che quasi entriamo. Nome della linea, I’m Bella, a mo’ di insegna di bordello, poi inquadratura più lontana. La modella si liscia il sedere con una mano, sempre con l’effetto doppio. E ancora, verso destra, verso sinistra, vicino e lontano. Sedere, sedere, sedere, sedere. Meravigliosa questa pubblicità Fracomina per i suoi jeans Bella, eh? Parliamone. Continua a leggere

Winni’s Naturel – Un’Erotica Esperienza di Benessere

Il presente articolo costituisce legittimo esercizio del mio diritto di critica ed espressione. Quanto presentato nel testo non si connota come narrazione di cronaca, ma è mera espressione di giudizi e opinioni personali relativi a un contenuto mediatico pubblico. L’esternazione argomentata di dissenso relativo a elementi di valore e interesse comune non è reputabile diffamatoria o lesiva della reputazione o dell’immagine altrui (lesivo della propria immagine o reputazione sarebbe, piuttosto, voler mettere a tacere le critiche, ma anche questa è una mia opinione). Tutto questo giro di parole per dirvi che è spuntata una nuova pubblicità Winni’s, e mi ha provocato una reazione allergica diversa ma complementare rispetto a quella generata in me dal precedente. Vediamo lo spot.

Con tonalità che suppongo essere involontariamente interrogativa, una giovane donna ci dice che ama la natura. Possiamo capirlo dal suo spuntare da foglie, dal suo indossare un costumino color verde natura (e color marchio, a cui così la figura va ad associarsi), dal suo accarezzarsi, sollevare le braccia esibendosi in pose realistiche e naturali, accarezzare cespugli, nuotare, farsi lo shampoo con una roccia di sfondo, lasciarsi cadere acqua addosso preservando un’espressione che odora di spontaneità e presentandoci Winni’s Naturel, da lei amato perché ama sé stessa. Parliamone.

Continua a leggere

Aimont – La Scelta Oggettivante

L’articolo di oggi è dedicato a un prodotto e a un’azienda del tutto nuovi per il blog. E se mi trovo qui a scriverne è solo grazie alla preziosa segnalazione di Irene, che ringrazio di cuore. Ma basta chiacchiere. Guardiamo immediatamente la pubblicità.

Un uomo fa jogging in un parco, quando si scontra con due giovani donne che sghignazzano tra loro osservando in direzione della parte bassa del suo corpo. Il protagonista è confuso. Passa oltre altre donne, messe in posa in modo del tutto naturale, e per qualche ragione pensa che sia una buona idea rivolger loro un sorriso. Anche queste, però, iniziano a deridere il nostro uomo come le prime. Arriva un’altra giovane jogger. A precedere la sua, di risata, c’è un’espressione di shock. Mentre cerca di capire per cosa lo deridano tutte queste donne, il protagonista guarda verso il basso e…inciampa. Stava correndo con le ciabatte. Per ogni attività c’è la scarpa giusta, ci dice il narratore. Poi si passa alla spiegazione delle caratteristiche delle scarpe Aimont e si chiude con il protagonista che le sfoggia sicuro di sé. Parliamone.

Continua a leggere

Lo Sapevi Che lo Spot Sara Assicurazioni è Sessista?

Vi erano mancate le pubblicità di servizi? Lo so, vi capisco. Neppure a me. Ma finalmente sono tornate a farci sentire e vedere le loro apparentemente immancabili narrative sessiste, che non possiamo non accogliere sul blog. Diamo un caldo benvenuto a Sara Assicurazioni.
Vediamo lo spot.

Enrico si fa strada fuori dalla palazzina in cui abita, presumibilmente per andare a lavoro, e saluta cordialmente quella che parrebbe essere una persona delle pulizie: Pina. Qualche passo e il nostro protagonista si ferma, così da poter fissare una giovane donna che cammina in direzione della sua moto, mentre Pina parla di mantidi religiose. In risposta alle nozioni di nuova scoperta, Enrico informa Pina dei benefici di Saraincasa, offerta di Sara Assicurazioni. Pina non lo sa, ma fa finta di saperlo, mentre Enrico continua a fissare, in modo per nulla inappropriato, la motociclista. Parliamone.

Continua a leggere

Marion – Sessismo per Dormire

Ho rimandato, rimandato e rimandato, ma finalmente mi sono decisa a scrivere sulle comunicazioni di quest’azienda. Mettetevi comodi e comode (possibilmente in intimo, per onorare l’occasione) e guardiamo insieme uno dei video pubblicitari di Marion.

Un uomo (Alessandro Greco) e una donna (Stefania Orlando) salutano caramente i loro cari amici per poi procedere con la presentazione dell’offerta Marion Platinum Collection. E ora fate ciao ciao a una giovane donna in intimo accoccolata a prendere il sole su un materasso posizionato in giardino. Poi stacco in studio, lattice, doghe, ritorno alla donna in intimo su materasso da giardino presso piscina, ancora studio, active care, ammortizzatore, set notte, giovane in costume (o forse lingerie, ma cambia poco) che esce da piscina per avvicinarsi al materasso collocato proprio lì. Chiamate ora, consulente, giovane donna mezza nuda che si diletta con il materasso, sempre lei che ci guarda sorridente, CHIAMATE VI PREGO PER CARITÀ MARION SOLUZIONI PER DORMIRE!1! Parliamone.

Continua a leggere