Lavazza – Sinfonia Oggettivante

Con l’articolo di oggi torno a parlare di una categoria di prodotti assente da diversi mesi, e anche di una tipologia di narrazione non trattata da tempo. Ringraziamo Lavazza per quest’opportunità…qualità oro.

Mentre Caffè Lavazza ci dice d’essere la prima luce del giorno, armonia, piacere, bla, bla e ancora bla, vediamo scorrere le foto di una donna con abito rosso-giallo aderente, espressione illuminata e corona di raggi solari, una donna nuda in un bagno di caffè con capigliatura di cucchiaini e orecchini di tazza, una donna in costume da Ferrero Rocher, una donna che riproduce precisamente la mia espressione mentre guardo lo spot, una che è insieme anni ’50  e futuristica e che più guardo e meno sono sicura non sia una Barbie (il volto pare di plastica, complimenti a trucco e post-produzione!), un’altra donna nuda immersa in un bagno di caffè, con orecchini a cucchiaino e una donna che…vitruvianeggia in una tazza di caffè. Che perfezione di spot. Parliamone.

Continua a leggere

Prostamol – Niente Più Scuse, Ma Tanto Sessismo

Nuovo giorno, nuova (ma non troppo) spot-amarezza.
Dopo la bella sorpresa di Pampers, oggi torno a parlare di un altro caso di azienda che non solo non ha migliorato la propria comunicazione pubblicitaria, ma l’ha nettamente peggiorata. Dico a te, Prostamol.

Tra sete e rumori in garage, un uomo pianta scuse su scuse per giustificare le sue alzate notturne. “Basta scuse”, ci dice la narratrice, per poi rivolgersi a uno specifico segmento di pubblico (sicuramente quello a cui serve il prodotto, no? no? no?), invitandolo ad acquistare Prostamol per prendersi cura del tizio pianta-scuse. Lo spot si conclude con l’esposizione dei benefici del medicinale e un’immagine di lui e lei felici sul letto. Parliamone. Continua a leggere

Morellato – Sessismo da Vivere

Udite, udite, mie prodi e miei prodi!
Quella di cui vi parlerò oggi è una categoria di prodotti preziosa, che torna a scintillare sulle pagine del blog dopo quell’assoluto orrore che ci regalò Breil nel 2017. Vediamo di quale immenso ci illumina Morellato.

Una giovane donna, con indosso uno stabilissimo asciugamano, si muove in modo estremamente naturale e per niente sensuale all’interno di una stanza, per poi procedere a lanciare per aria una miriade di capi di abbigliamento. Al termine della sua opera, si dirige alla porta, e vede muoversi verso sé un uomo in giacca e cravatta, che si inginocchia e le porge un robetto argentato con una forma un po’ boh e un po’ chissà. L’impatto dell’argentea luminescenza fa sì che la donna scoppi in un entusiasmo incontenibile, con la coseguenza che lo stabilissimo asciugamano finice col capitolare. La narratrice, che suona contenta e soddisfatta, ci dice che i gioielli Morellato son da vivere. Or bene, parliamone. Continua a leggere

Pensato da Humana, per Amor degli Stereotipi

Oggi torna a trovarci, dopo diversi mesi, il tema dei prodotti per la prima infanzia. Come ho potuto trascurarlo così, nonostante sia stato uno dei primi trattati sul blog? Intanto vediamo di rifarci, con l’aiuto di Humana, il cui spot mi è stato segnalato da Blueberry (grazie, grazie, baci e abbracci – da accettare solo previo consenso! 😁). Vediamo insieme il video.

Mentre osserviamo una confezione del prodotto venir scossa e rigirata, il narratore ce la descrive come così sicura e resistente da essere a prova di guai. Spuntano poi un/una infante e una donna adulta che maneggiano l’innovativa confezione e lo spot termina con il narratore che ci spiega chi ha ideato la confezione, e per chi l’ha fatto. Parliamone.

Continua a leggere

Dixan Discs – Stereotipi 4 in 1

Lo sapevate? C’è un noto marchio di pulizia che non ha ancora fatto il suo ingresso nel blog. Ma l’attesa è finalmente finita e anche Dixan può entrare di pieno, pienissimo diritto, nel calderone delle aziende che rinforzano stereotipi con le loro eccezionali pubblicità. Vediamo insieme lo spot.

Un occhio di donna (non mi fate sentire “ma potrebbe essere anche un uomo!1!”, per pietà caritatevole1) si apre, per illuminarsi dell’immenso di…Dixan Discs. Mentre un allegro motivetto scoppietta sullo sfondo, la narratrice ci invita a scoprire la nuova era del pulito con i quattro fantasmagorici poteri di questo prodotto pulente, pronto a qualsiasi sfida! Parliamone. Continua a leggere