O il Pelo, o la Vita – Braun Silk-épil

Rimando la stesura di quest’articolo da circa un anno, da quando vidi per la prima volta lo spot che sto per mostrarvi, percependone con immediatezza la negatività del messaggio. Stavolta colgo la palla al balzo e non mi faccio scappare l’occasione, perché periodo più adatto di questo a parlare di spot sulla depilazione non ce n’è. Probabilmente non riuscirò a esprimere tutto ciò che desidero, ma ci proverò. Prima di tutto, però, guardiamo lo spot del Silk-épil di Braun.

La musica è intensa e cupa, mentre una giovane donna con abito nero cammina a piedi nudi, sale delle scale, mette il rossetto, controlla il cellulare e indossa scarpe con tacco. Ma mentre la mano scorre lentamente sul polpaccio, ecco che il mondo si ferma. No, non è il trailer di un film di fantascienza. Le stano ricrescendo i peli! I peli, capito? Se non l’avete capito, ve lo comunica l’allegra narratrice, che fa presente che i giorni tra una ceretta e l’altra mettono la nostra (nostra delle donne) vita in pausa. Dopo il batticuore di sconforto, la musica rilascia un tempo più andante mentre ci viene presentato il nuovo Silk-épil, in grado di rimuovere anche i pelazzi cortazzi che sfuggono alla ceretta. Lo spot si conclude con la protagonista che, finalmente senza peli, esce felice e soddisfatta dalla sua enorme e vuota casa. Parliamone.

Continua a leggere