Galbani Light – Leggeri Più che Mai, Stereotipati come Sempre

Oggi è la volta di un nuovo ritorno, a distanza di ben due anni. Non sono mai felice dei ritorni. Mi amareggiano sempre. Ma per quanto adori celebrare i passi avanti, trovo importante monitorare anche l’assenza degli stessi. Entrambe le cose ci parlano del nostro contesto pubblicitario. Torniamo quindi a parlare della linea light di Galbani.

Un’esuberante voce femminile si rivolge con decisione alla nota gilda delle Paladine della Leggerezza, invitandole a gioire per l’uscita della linea Galbani Light, tra ricottine, mozzarelle, certosa e Galbanino. Buoni come sempre, leggeri più che mai. Parliamone, paladine (voi paladini no, perché Galbani ha deciso che non vi tocca, gnè gnè).


Continua a leggere

Galbanino – Stereotipato e Non Originale

Oggi ci fiondiamo nel reame del cibo e torniamo in compagnia di un’azienda che è già passata a trovarci in passato, per deliziarci con la sua leggerezza. Lo spot va in onda almeno dal 2016, del tutto invariato, fatta eccezione per la clip-promozionale di appendice. Guardiamo, guardiamo!

Un dipendente Galbani scende dal camion di cui era alla guida e cammina per le strade di un  paese esibendosi in una televendita in tempo reale di Galbanino, che sarebbe buono e originale come Salvatore, un bimbo che vediamo tirar su il parrucchino di un signore seduto. Fortuna che a tenerlo a bada c’è Mamma, con i piatti preparati con Galbanino. Salvatore si siede a tavola, a cui all’improvviso troviamo seduto anche Uomo (il padre? Un passante affamato? Un testimone di Geova trovatosi lì per caso? Chi lo sa, chi lo sa…!), mentre una voce femminile conclude la presentazione del prodotto e ci introduce alla versione light. Parliamone.

Continua a leggere

Mozzarella Light Santa Lucia? Per Donne

Mi è già capitato più di una volta di parlare della scelta di esprimere (in modo velato o esplicito) il sesso di appartenenza del target cui un dato prodotto mira a far riferimento. La genderizzazione è una strategia riscontrabile nella pubblicizzazione di un’ampia varietà di prodotti (dai giocattoli, alle auto, passando per creme, shampoo e quant’altro) e va a creare o rinforzare specifiche associazioni di genere.
Curiosamente, ma neppure tanto, lo spot che intendo menzionare oggi non riguarda un prodotto delle tipologie citate. Guardiamolo insieme.

Mozzarella Santa Lucia Light.
Quello che fa questo spot, senza girarci intorno neppure per sbaglio, è esprimere con chiarezza il tipo di pubblico a cui è rivolto il prodotto.
“Fanatiche della leggerezza, atlete della prova costume, cultrici del benessere”.
Donne, donne e solo donne.
Il prodotto in questione costituisce la versione più leggera dell’amatissima mozzarella, alimento che, come latte e tutti i suoi derivati, può essere di difficile digeribilità per un gran numero di individui1.
Ne consegue che una mozzarella leggera possa risultare appetibile per tantissimi, in modo del tutto prescindente dal sesso di appartenenza.
Pur volendo andare oltre tutti coloro che potrebbero beneficiare della Mozzarella Santa Lucia Light per ragioni di salute, gli uomini interessati a mantenere un’alimentazione leggera e sana sono numerosi, sia tra gli individui medi che, ancor più, tra coloro che sono soliti avere routine di allenamento anche molto semplici e non regolari.

Continua a leggere